In questa sezione trovi tutte le informazioni relative all’emergenza sanitaria in atto da COVID-19.
Desideriamo:

INFORMARTI, rendendoti disponibili tutte le informazioni e le comunicazioni ricevute da Federmanager nazionale, dagli Enti di sistema collegati, dalle autorità e dalla stampa;

SUPPORTARTI in questo momento di grande incertezza, offrendoti – anche grazie alla rete dei nostri partner e professionisti convenzionati – servizi e consulenze pro bono e opportunità di fare beneficenza e di dare un contributo personale alla gestione dell’emergenza.

 

APERTURA UFFICI – aggiornamento al 29 aprile 2020

Attualmente, le disposizioni di legge in vigore ci consentono la riapertura dei nostri uffici al pubblico dal 4 maggio, con rigide norme di comportamento e di prevenzione per i dipendenti, gli associati e il pubblico.

Pertanto, salvo nuove modifiche, gli associati e, in generale, gli esterni, a partire dal 4 maggio p.v., potranno accedere agli uffici SOLO SINGOLARMENTE ED ESCLUSIVAMENTE PREVIO APPUNTAMENTO.

Resta prioritaria l’indicazione di limitare al massimo i propri spostamenti, per cui è necessaria l’autocertificazione, e di preferire quindi le modalità di richiesta e fruizione dei servizi a distanza (mail – telefono – collegamento skype): a questo link i nostri riferimenti: http://www.bologna.federmanager.it/contatti/.

Laddove ciò non fosse possibile, per prendere un appuntamento in sede, clicca qui e segui le indicazioni.

EMERGENZA COVID-19: Decreto Rilancio in Gazzetta Ufficiale, le principali misure previste

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 19 maggio 2020 il “Decreto Rilancio”, D.L. 19/05/2020 n. 34 recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali, connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, entrato in vigore a partire dalla stessa data (19 maggio 2020). Il D.L. – che…

Dettagli

INAIL: l’infortunio sul lavoro per Covid-19 non è collegato alla responsabilità penale e civile del datore di lavoro

In riferimento al dibattito in corso sui profili di responsabilità civile e penale del datore di lavoro per le infezioni da Covid-19 dei lavoratori per motivi professionali, INAIL ha specificato che dal riconoscimento come infortunio sul lavoro non discende automaticamente l’accertamento della responsabilita’ civile o penale in capo al datore di lavoro. L’Istituto, in un…

Dettagli

CIDA: Statuto del Lavoro grande conquista, ma dopo 50 anni servono nuove regole

Roma, 20 maggio 2020. “E’ giusto celebrare i 50 anni dello Statuto del lavoro e ricordarne lo spirito riformatore e progressista: ma è proprio su questi principi che si devono superare rigidità obsolete e tentazioni dirigistiche per gettare le basi di nuove regole per organizzare il lavoro che cambia”: lo ha detto Mario Mantovani, presidente…

Dettagli

CIDA, FASE 2: metodo di confronto scuola – dirigenti va esteso a tutti i settori produttivi

Roma, 8 maggio 2020. “Il metodo scelto dal Governo per programmare la riapertura delle scuole è quello giusto: incontri preliminari con le rappresentanze sindacali dei dirigenti scolastici, per condividere il testo definitivo di un protocollo che fissi regole generali e distingua, senza ambiguità, le responsabilità politiche e quelle gestionali”. Lo ha detto Mario Mantovani, presidente…

Dettagli

PIANI SANITARI ASSIDAI: coperture anche in caso di contagio da COVID-19

Con l’emergenza sanitaria in atto da COVID-19 e l’attenzione crescente delle aziende alla tutela dei dipendenti, sul mercato del settore assicurativo sono comparse molte polizze dedicate al Coronavirus. ASSIDAI ci informa che molte delle prestazioni accessorie garantite da queste nuove polizze oggi sul mercato sono già ricomprese nella maggior parte dei piani sanitari Assidai, collettivi…

Dettagli

FEDERMANAGER: Bene De Micheli, Mobility Manager necessario per la fase 2

Federmanager esprime apprezzamento per la proposta del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, di rendere obbligatoria la figura del “mobility manager” anche nelle aziende con almeno 100 dipendenti, abbassando così la soglia minima già prevista per legge.   «Riaprire in sicurezza significa prendere di petto la questione logistica degli spostamenti, assicurando ai…

Dettagli

Protocollo condiviso tra le parti sociali sulle misure per il contrasto al Covid-19 negli ambienti di lavoro

Il 24 aprile 2020 è stato integrato il “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 14 marzo 2020 su invito del Presidente del Consiglio dei ministri, del Ministro dell’economia, del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, del Ministro…

Dettagli