Federmanager lancia le Commissioni di lavoro: su sanità e industria daremo risposte al Paese – Comunicato stampa Federmanager nazionale

  «Con le nostre Commissioni ci prepariamo ad affrontare con spirito e metodo manageriale i prossimi Stati generali dell’Industria annunciati dal Governo», ha detto il Presidente di Federmanager nazionale Cuzzilla, «nella speranza che il Legislatore si avvantaggi delle nostre competenze e delle conoscenze strategiche». Di cosa si tratta? Non solo rappresentanza sindacale ma anche azione…

Presidente Cuzzilla incontra On. Guglielmo Epifani, Presidente Commissione Attività Produttive Camera – Nota di Federmanager nazionale

  Favorire il contributo che il management aziendale può dare allo sviluppo del Paese, riconoscendo il ruolo svolto da Federmanager in rappresentanza di tutta la dirigenza italiana. Sulla base di questa visione condivisa, si è svolto il 14 settembre  l’incontro tra il Presidente Federmanager Stefano Cuzzilla e l’On. Guglielmo Epifani, Presidente della Commissione Attività Produttive…

Federmanager: Jobs Act, bene il decreto sulle politiche per il lavoro ma con le integrazioni suggerite dal Parlamento

  Roma, 3 settembre 2015 – “Invitiamo il Governo a confermare le proposte avanzate dalle Commissioni Lavoro di Camera e Senato al decreto in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, che introducono alcune novità sostanziali al testo originario” è la sollecitazione di Stefano Cuzzilla Presidente di Federmanager in vista del prossimo…

JOBS ACT: BENE DECRETI MA CON INTEGRAZIONI CAMERE – Comunicato stampa Federmanager nazionale

  “Invitiamo il governo a confermare le proposte avanzate dalle commissioni Lavoro di Camera e Senato al decreto in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, cheintroducono alcune novità sostanziali al testo originario”. E’ la sollecitazione di Stefano Cuzzilla, presidente di Federmanager, in vista del prossimo Consiglio dei ministri che dovrebbe varare…

Alt alla “controriforma” sulla portabilità dei fondi pensione – Comunicato stampa Federmanager nazionale

  Grande soddisfazione è stata espressa da Federmanager  alla notizia che le Commissioni Finanze e Attività produttive della Camera hanno accolto le tesi sostenute dalla Federazione sulla portabilità dei Fondi Pensione approvando un emendamento dell’art. 15 del DDL “Concorrenza”. Al proposito, ha diffuso un comunicato stampa, nel quale il Presidente Presidente Federmanager Stefano Cuzzilla commenta…

Sanità integrativa, modello da incentivare – Comunicato stampa Federmanager nazionale

  Il 30 luglio Federmanager ha diffuso un comunicato stampa relativo alla sanità integrativa. Per Federmanager il cosiddetto “secondo pilastro” della Sanità deve essere agevolato con politiche e normative che riordinino i benefici fiscali già esistenti e incentivino il più possibile imprese e lavoratori ad aderire ai Fondi sanitari integrativi. Leggi il comunicato stampa qui.…

Comunicato stampa – Federmanager: “Il Governo trovi una soluzione agli effetti perversi della Legge Fornero”

  Roma, 21 luglio 2015 – Sono oltre 69.000 i lavoratori colpiti dalle penalizzazioni della riforma Fornero che sono andati in pensione di anzianità nel primo semestre di quest’anno, congestionando la macchina dell’Inps: un’impennata del 108% rispetto all’andamento dello stesso periodo del 2014. Contestualmente migliaia di lavoratori esodati, ancora senza risposta, sono tornati oggi ad…

Comunicato stampa – Federmanager: Capitale Donna, l’asset giusto su cui investire

  Su 142 Paesi presi in considerazione dal Gender Gap Report 2014 (World Economic Forum) l’Italia è soltanto alla 114° posizione per partecipazione femminile nel campo economico, alla 129^ per parità salariale, mentre recupera qualche posizione in politica,  dove si colloca al 37° posto! La classifica sulla parità di genere è guidata dai paesi del…

Federmanager: Capitale Donna, l’asset giusto su cui investire

  Federmanager nazionale ha diffuso  un comunicato stampa relativo alla parità di genere, dal quale risulta che l’Italia è soltanto alla 114° posizione per partecipazione femminile nel campo economico e alla 129° per parità salariale, mentre recupera qualche posizione in politica,  dove si colloca al 37° posto. I Paesi presi inconsiderazione dal Gender Gap Report…